Home
LA BANCA DI CREDITO COOPERATIVO FIRMA LA CONVEZIONE PROPOSTA DALLA CNA DI LAVELLO PDF Stampa E-mail

Si informano le imprese associate che grazie al proficuo lavoro svolto della Cna di Lavello, nei giorni scorsi la Banca di credito Cooperativo di Gaudiano di Lavello ed il Con.Art.Fidi Soc. Coop. hanno sottoscritto una importate convenzione che consentirà un più agevole accesso al credito delle imprese associate .

Nella convenzione sottoscritta, grazie all’innalzamento delle garanzie offerte dal Con.Art.Fidi Soc. Coop. fino alla copertura dell’80 % dell’importo richiesto, sarà possibile accedere al credito con maggiore facilità e a tassi più bassi.

In modo schematico, rimandando gli approfondimenti ad eventuali incontri da tenersi presso la nostra sede, la convenzione prevede le seguenti misure creditizie:

 

Tipo di mutuo/operazione

Tasso

Importo Massimo

Durata

 

 

 

1

 

 

 

 

Mutui Chirografari

Fisso

IRS + 2,60 se la garanzia è del 50 %

IRS + 2,40 se la garanzia è del 60 % 

IRS + 2,20 se la garanzia è del 70 %

IRS + 2,00 se la garanzia è del 80 %

 

 

 

€ 50.000,00

 

 

 

Fino a 84 mesi

Indicizzato

Euribor+ 2,90 se la garanzia è del 50 %

Euribor + 2,70 se la garanzia è del 60 % 

Euribor+ 2,50 se la garanzia è del 70 %

Euribor+ 2,30 se la garanzia è del 80 %

 

 

 

2

 

 

 

 

Mutui Ipotecari/fondiari

Fisso

IRS + 2,45 se la garanzia è del 50 %

IRS + 2,30 se la garanzia è del 60 % 

IRS + 2,10 se la garanzia è del 70 %

IRS + 1,90 se la garanzia è del 80 %

 

 

€ 180.000,00

 

 

Fino a 180 mesi

Indicizzato

Euribor+ 1,55 se la garanzia è del 50 %

Euribor + 1,45 se la garanzia è del 60 % 

Euribor+ 1,40 se la garanzia è del 70 %

Euribor+ 1,35 se la garanzia è del 80 %

3

Ristrutturazione

Si applicheranno i tassi previsti per i mutui chirografari e ipotecari/fondiari

150,000,00

Fino a 180 mesi

 

In aggiunta ai contenuti della convenzione, la Bcc di Gaudiano di Lavello ha aderito all’Avviso Comune sottoscritto tra Ministero dello Sviluppo Economico, ABI e Associazioni delle Imprese.
L’avviso Comune è una misura che favorirà la liquidità delle imprese attraverso il rinvio, per un periodo massimo di 12 mesi, del pagamento della quota capitale dei mutui già contratti e di allungare fino 270 giorni, delle scadenze di credito a breve.
L’eventuale adesione all’Avviso Comune e il conseguente allungamento delle scadenze del mutuo avverranno alle stesse condizioni del contratto originario e l'operazione non potrà comportare interessi di mora o richieste da parte della banca di costi aggiuntivi o ulteriori garanzie.

 
 
 

Privacy