Home
AVVISO PUBBLICO DELLA REGIONE BASILICATA - WORK EXPERIENCE - PDF Stampa E-mail

 

La Regione Basilicata ha approvato l’Avviso Pubblico Work Experience (esperienze di lavoro – tirocini)  con il quale verranno finanziate le seguenti azioni:

 

1)     attivazione delle work experience presso imprese e studi professionali della Regione Basilicata;

2)    erogazione di aiuti per l’assunzione, destinati alle imprese o studi professionali che al termine del periodo delle work experience scelgano di assumere i tirocinanti con contratto a tempo indeterminato .

 

I DESTINATARI

I destinatari delle azioni previste nel presente avviso sono i disoccupati o  inoccupati da almeno 6 mesi  che risultino in possesso  dei seguenti requisiti:

·         residenza in Basilicata da almeno 2 anni;

·         avere un’età compresa tra i 18 e 35 anni;

·         essere disoccupati o inoccupati ai sensi del decreto legislativo 181/2000 e successive modifiche ed integrazioni;

·         essere in possesso di uno dei seguenti titoli di studio:

1.     aver assolto all’obbligo scolastico ;

2.     essere  in possesso di un diploma di scuola media superiore;

3.      titolo di laurea (triennale, specialistica/magistrale, vecchio ordinamento o titolo equipollente rilasciato da Università straniere).

·         Non aver prestato attività lavorativa nell’impresa ospitante nei dodici mesi precedenti la presentazione del progetto.

·         Essere iscritto al Centro per l’impiego di competenza territoriale.

 

I requisiti dell’età e della residenza devono essere posseduti all’atto di presentazione del progetto da parte del soggetto proponente. Il requisito della residenza deve permanere per tutta la durata della work experience.

 

Inoltre i destinatari delle azioni:

-      non devono avere vincoli di parentela e affinità, ai sensi degli artt. 77 e 78 del codice civile, nonché di coniuganza con il legale rappresentante o i soci o il titolare di impresa presso i quali realizzano la work experience e con il tutor nominato dall’impresa ospitante;

-      non devono essere né legali rappresentanti, né soci, né titolari dell’impresa dove si svolge la work experience.

 

Caratteristiche dei soggetti proponenti/ospitanti

Sono individuati come soggetti proponenti/ospitanti, per la attivazione delle work experience le imprese di qualsiasi dimensioni, iscritte al Registro delle Imprese  ed alla CCIAA, aventi almeno una unità produttiva  ubicata nella Regione Basilicata.

 

I soggetti proponenti/ ospitanti, inoltre:

1.     non devono aver effettuato nell’anno precedente e in quello in corso licenziamenti individuali;

2.     devono essere in regola con gli obblighi nei confronti degli enti assistenziali e previdenziali;

3.      devono accettare il sistema dei controlli come previsto dalla normativa comunitaria, nazionale e regionale.

Il numero di tirocinanti che ciascun soggetto proponente/ospitante è il seguente:

 

Numero dipendenti a tempo indeterminato (ndti)

Numero massimo di  borsisti(tirocinanti)

fino a 5 dipendenti assunti con contratto a tempo indeterminato

1

da 6 a 19 dipendenti assunti con contratto a tempo indeterminato

2

 

Durata della work experience

La work experience ha una durata di 6 mesi per un numero complessivo di 720 ore.

 

Indennità di frequenza

I partecipanti alla work experience percepiranno un’ indennità di frequenza omnicomprensiva,  per le 720 ore , pari a € 6 per ogni ora di effettiva frequenza.

 

Contenuto e caratteristiche dei progetti

Il soggetto proponente/ospitante deve individuare un referente aziendale, Tutor         ( che non può coincidere con il titolare dell’azienda ), responsabile dell’attuazione delle attività previste nel progetto formativo del tirocinante.

Il Tutor aziendale può avere in carico massimo due tirocinanti, da affiancare per tutta la durata del tirocinio. 

Deve essere garantita anche la presenza di un tutor responsabile didattico organizzativo delle attività. Il tutor didattico organizzativo può avere in carico massimo dieci tirocinanti

 

Il costo massimo rimborsabile per ciascun tirocinante è fissato in   9.000,00 così ripartito:

a) Indennità di  frequenza nei limiti previsti dall’art.8 del presente Avviso Pubblico e per un ammontare massimo di  € 4.320,00, corrispondente al prodotto tra l’indennità oraria di € 6,00 ed il numero massimo di ore della work experience (720);

b) Costi per la realizzazione della work experience pari ad € 4.680,00.

 

Per la realizzazione delle work experience i soggetti proponenti/ospitanti possono, inoltre, avvalersi degli Organismi formativi, Accreditati ai sensi della DGR n. 2587 del 30/12/2002 -  per un importo non superiore al 30% del costo complessivo del progetto.

 

come presentare i progetti

Per partecipare al presente avviso i soggetti interessati  devono  presentare un dossier di candidatura, composto da:

 

a)    Istanza di partecipazione conforme all’allegato A, sottoscritta dal legale rappresentante  del soggetto proponente/ospitante;

b)    autodichiarazione del legale rappresentante conforme all’ allegato B, occorre allegare un documento valido di riconoscimento;

c) progetto elaborato in modo conforme al formulario, di cui all’allegato C,    firmato e timbrato in ogni sua pagina dal legale rappresentante del soggetto proponente/ospitante. Il progetto deve essere presentato, oltre che in copia cartacea, anche  su supporto magnetico;  

d) scheda anagrafica del borsista conforme all’allegato D;

e) autodichiarazione del borsista conforme all’allegato E va allegato un documento valido di riconoscimento;

f ) scheda dichiarazione de minimis conforme all’allegato G;

g) dichiarazione di conoscere la normativa FSE conforme all’allegato H;

h) autodichiarazione conforme all’allegato I ( clausola di Deggendorf ).

 

quando e dove presentare i  progetti

I soggetti interessati  devono  far pervenire, a pena di irricevibilità, entro le ore 12:00 (dodici) del sessantesimo (31 Ottobre 2010) giorno successivo a quello di pubblicazione del presente avviso nel Bollettino Ufficiale della Regione Basilicata, il dossier di candidatura in busta chiusa,  indirizzato a: Regione Basilicata – Dipartimento Formazione Lavoro Cultura e Sport - via  Vincenzo Verrastro, 8 -  85100 – Potenza.

 

Aiuti all’assunzione

 

Al soggetti proponenti/ospitanti che entro e non oltre 1 mese dalla fine del periodo di svolgimento della work experience assumono con contratto a tempo indeterminato i tirocinanti è riconosciuto un contributo.

L’aiuto è condizionato al mantenimento del tirocinante nell’organico aziendale per un periodo non inferiore a 24 mesi fatto salvo il licenziamento per giusta causa.

 

 

Intensità dell’aiuto

 L’incentivo sarà pari massimo al 50% dei costi ammissibili ossia dei costi salariali considerati sul periodo dei dodici mesi successivi all’assunzione. L’agevolazione non potrà superare i 12.000,00 euro.

 

Le imprese interessate a presentare la domanda per candidarsi all’ottenimento delle agevolazioni, possono mettersi in contatto con la Cna di Lavello per la predisposizione del dossier di candidatura.

 

 
 
 

Privacy