Home
L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI LAVELLO E IL TEMA DELLO SVILUPPO DELLA NOSTRA COMUNITA’ PDF Stampa E-mail

Dovendo completare le attività delegate dal Ministero dello Sviluppo Economico in materia di monitoraggio delle attività finanziate all’interno del Patto Territoriale e dovendo avviare le procedure per la predisposizione di un nuovo bando per l’assegnazione di agevolazioni alle imprese, la società Patecor srl la scorsa settimana ha convocato l’Assemblea dei Soci per deliberare un aumento di capitale sociale di € 80.000.

 Abbiamo appreso che nell’Assemblea dei soci il Comune di Lavello ( socio al 24%), rappresentato dal Sindaco  Annale, ha formalizzato la sua l’indisponibilità a sottoscrivere l’aumento di capitale motivandola con l’assenza di risorse finanziare.

Questa decisione del Comune,  errata e scarsamente lungimirante,  impone alla nostra Associazione una forte presa di posizione per  stigmatizzare la superficialità con la quale  i  nostri amministratori affrontano temi cruciali legati allo sviluppo della nostra comunità e soprattutto delle imprese che in essa vi operano.

La nostra comunità,  fino ad oggi motore e protagonista del Patto Territoriale, grazie a questa decisione potrà subire una seria forma di marginalizzazione dai prossimi  importanti   processi decisionali che la società Patecor Srl dovrà assumere nelle prossime settimane.

Tenendo conto della grave crisi che sta interessando il nostro Paese e maggior ragione il nostro territorio, la Presidenza della Cna di Lavello auspica che la Giunta Comunale di Lavello, rivedendo la posizione assunta, ritorni sulla decisione  e deliberi favorevolmente all’aumento del capitale della società Patecor srl.

 
 
 

Privacy